Oh Maria, il tuo Nome è dolcissima armonia che risuona nelle angustie della vita come unico conforto, perché tu ci doni Gesù Cristo,
ci riconcili con Lui, ci soccorri con le tue grazie, ci apri le porte dell’eternità beata.
Sei veramente l’astro che illumina le tenebre della nostra notte, sei la nobile stella sorta da Giacobbe, il cui raggio rifulge nei cieli e penetra negli abissi, riscalda la terra e vi fa crescere i germogli santi delle virtù; sei l’astro splendente, che scintilla sul nostro mare tempestoso per guidarci al porto.
Invocando il tuo Nome soavissimo, l’anima si sente inondare di dolcezza, perché si rinnova in lei il ricordo della tua grandezza, e le si effonde come rugiada la soavità della tua benedizione materna. Oh Maria, oh Mamma mia, non mi stanco mai di invocarti, non mi stanco mai di lodarti!

(Don Dolindo Ruotolo)

Ave Maria.
Benedetto sempre sia, il santo Nome di Maria. Lodato, onorato e invocato sempre sia, l’amabile e potente Nome di Maria.
O santo, soave e potente Nome di Maria, possa sempre invocarti durante la vita e nell’agonia.