Esulto di gioia, onnipotente Trinità per la gloria concessa a Maria rendendola Madre di Dio.
O dolcissima Madre di Dio, fammi comprendere che anch’io, compiendo in ogni istante della mia vita la divina Volontà, divento una piccola madre del Redentore poiché Gesù stesso ha
detto: «Chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli è per me fratello, sorella e madre» (Mt 12,50).

Ave Maria.
Immacolata, Regina dell’universo, prega per noi.